Si avvicinano le vacanze: quale libro scegliere per vivere tutto al meglio

È arrivato finalmente il momento delle vacanze. Quale libro possiamo portare con noi per un’ottima compagnia?

Le vacanze sono ormai alle porte e finalmente molti potranno staccare la spina, rilassarsi e fare nuove esperienze. Quando si organizza una vacanza, ci si concentra molto sulla meta e su quello da visitare una volta che si è arrivati lì. Tuttavia, tra le attività più gratificanti che potremmo pensare di fare in vacanza c’è senza dubbio la lettura.

Leggere in vacanza
Leggere in vacanza? Perchè no! (passionelettura.it)

Siamo molto più liberi e rilassati, e questo potrebbe essere terreno fertile per il potente strumento del libro. Leggere in vacanza ha tanti effetti positivi. Offre l’opportunità di rilassamento profondo. Infatti, un buon libro ci aiuta a distaccarci dai pensieri stressanti che potremmo portarci dietro dopo un anno faticoso e dimenticare almeno per un po’ le pressioni della vita di tutti i giorni.

L’importanza della lettura in vacanza: la scelta del libro

Oltre ad aiutarci a distaccarci dalla vita quotidiana, leggere durante la vacanza potrebbe essere l’occasione di dedicarci alle letture che, per mancanza di tempo, non riusciamo a fare durante l’anno. Potrebbe essere il momento giusto per leggere quel libro che rimandiamo da tempo. Ma come scegliere il libro giusto durante le vacanze?

Molto dipende dal nostro mood e da che tipo di vacanza vogliamo fare. La scelta del libro è sempre una cosa estremamente personale, la storia che coinvolge una persona potrebbe annoiare un’altra e viceversa.

L'importanza della lettura in vacanza
La lettura in vacanza arricchirà il nostro tempo libero (passionelettura.it)

Più che il libro, concentriamoci sulle condizioni della nostra vacanza. Dobbiamo viaggiare in aereo e abbiamo paura? Oppure fare un viaggio particolarmente lungo e stressante? In questo caso, sarebbe meglio evitare libri troppo angoscianti. Romanzi thriller o horror potrebbero amplificare le paure e rendere il viaggio ancora più stressante. Potremmo optare per dei romanzi leggeri e divertenti.

Se l’obiettivo della nostra vacanza non è recuperare i grandi classici ma goderci un relax completo, evitiamo titoli troppo impegnativi e dirigiamoci verso commedie romantiche o storie di avventura, che si possono leggere in poche ore senza affaticare la mente.

Molto spesso, quando siamo in vacanza, siamo predisposti a provare cose nuove, lo stesso vale per la lettura. La vacanza è il momento ideale per uscire dalla propria comfort zone e sperimentare generi diversi dal solito. Siamo tipi da romanzi gialli? Proviamo un fantasy, ad esempio. Amiamo invece le storie romantiche? Scegliamo un romanzo di avventura! Così facendo, arricchiremo il nostro bagaglio culturale e personale e leggeremo titoli che magari a casa nostra non leggeremmo mai.

Tornati dalla vacanza, avremmo vissuto l’esperienza rilassante non solo per la vacanza in sé ma anche per i libri che ci avranno accompagnato e avranno arricchito il nostro tempo libero, regalandoci nuovi ricordi e magari perché no, ci saremmo riscoperti appassionati di un nuovo genere letterario!

Impostazioni privacy