Sogni di lavorare nel cinema? Ecco i ruoli che nessuno conosce: tutte le persone che girano intorno agli attori

Il cinema continua ad affascinare tanti giovani ma è un mondo di difficile accesso: conoscere tutti i ruoli può essere d’aiuto.

Siamo cresciuti con il mito dei cinema e le loro star, la passione di noi italiani per il cinema è inevitabilmente forte. Almeno una volta, un po’ tutti abbiamo immaginato come sarebbe stato lavorare dietro le quinte in un set cinematografico, immergendosi nel sogno a occhi aperti. La sala buia non potrà mai essere sostituita dai salotti di casa, perché l’incanto che si crea davanti al grande schermo, non è replicabile in solitudine.

lavorare nel cinema, i ruoli da poter scegliere
Lavorare nel cinema, i ruoli – passionelettura.it

Cinema è anche aggregazione, condivisione di emozioni. Un luogo “sacro”, dove poter dimenticare per un po’ i propri problemi, diventare sconosciuti seduti su poltrone rosse, che entrano in sala per perdersi nella storia di qualcun altro.

È così che tanti ragazzi si appassionano alla carriera cinematografica: vogliono far parte del vasto ingranaggio capace di ammaliare gli spettatori, ma non è affatto facile accedere a un mondo così chiuso e settoriale. Quando si pensa a un film, viene subito in mente il regista, lo sceneggiatore, gli addetti alle riprese. Ma difficilmente si può immaginare invece quanti ruoli esistono alle spalle di un lungometraggio.

I team sono davvero infiniti: lavorare per la costruzione di un film non significa per forza studiare per diventare registi, ci si può avvicinare per vie traverse, e questa potrebbe rivelarsi un’ottima strategia per entrare a far parte di quel mondo. Vediamo allora quali sono tutti i ruoli richiesti durante lo sviluppo di un film.

Lavorare per il cinema: quali sono i ruoli a cui poter ambire

La realizzazione di un’opera cinematografica è in effetti un’impresa costituita da più fasi: sviluppo, pre-produzione, lavorazione e post-produzione. Ogni fase richiede l’intervento di esperti diversi. Durante lo sviluppo c’è il soggettista e lo sceneggiatore. Durante la pre-produzione servono produttori, direttori di produzione, ispettori di produzione, assistenti di produzione e responsabili casting.

come lavorare nel settore del cinema
Come lavorare nel settore – passionelettura.it 20240522-2

Poi arriva la lavorazione e questa fase viene suddivisa in “reparti”: regia, fotografia, scenografia, costumi, suono. Ogni reparto prevede l’impiego di numerose figure professionali e assistenti. Per il Reparto Regia: aiuto regista, regista, assistente, segreteria di edizione, produttore esecutivo, attore, controfigura e comparsa. Per il reparto fotografia: direttore della fotografia, scenografo, tecnico d’effetti speciali.

Per quanto riguarda invece il reparto costumi: il costumista, i truccatori e i parrucchieri, l’operatore di macchina e il macchinista. Infine, per il reparto suono: il compositore per la colonna sonora, il direttore musicale, il fonico e il microfonista. A questo punto si passa alla post-produzione e in questo caso si parla di montaggio audio e video e la consequenziale distribuzione: si ha bisogno quindi di un montatore e di un distributore, ma a questi ruoli si associano anche quelli di sottotitolatore, traduttore e doppiatore. 

Impostazioni privacy