Bridgerton: salta un capitolo della serie. La ragione proprio nei libri

Mancano pochi giorni all’uscita della terza stagione di Bridgerton, diventata ormai una delle serie di punta di Netflix.

Prodotta da Shonda Rhimes e basata sui romanzi di Julia Quinn, Bridgerton è diventata un vero e proprio fenomeno di costume. La prima stagione ha fatto registrare il record di 82 milioni di visualizzazioni appena dopo 28 giorni.

L'attesa per Bridgerton
I fan sono in attesa della terza stagione – Fonte YT @ntflixitalia (passionelettura.it)

Per promuovere la terza stagione, i due protagonisti, gli attori che danno il volto a Colin e Penelope, sono in tour per vari paesi inclusa l’Italia, dove è stato realizzato un evento concluso da poco a Verona. Nella cornice di una delle città più romantica d’Italia, molte coppie hanno approfittato per fare la loro proposta di matrimonio.

Per quanto riguarda la serie, abbiamo a che fare con un’ambientazione utopica di una Londra benestante in cui seguiamo le vicende della famiglia Bridgerton. Nella prima stagione abbiamo seguito la storia di Dafne e e di Simon, nella seconda stagione abbiamo invece seguito le vicende di Anthony. Quello che ci aspetta ora sarà focalizzato su Colin e Penelope.

L’origine della serie: quello che sappiamo dei libri di Bridgerton

La serie si basa su 8 libri, ognuno dedicato a uno dei fratelli Bridgerton: Anthony, Benedict, Colin, Daphne, Eloise, Francesca, Gregory e Hyacinth. 

Il primo romanzo “Il duca ed io”, corrisponde alla prima stagione. Il nuovo buco di Hastings è scapolo e molte desiderano sposarlo. La fortunata sarà la nostra Dafne, il diamante della stagione. Il rapporto tra di loro inizia quasi come un gioco. Lui ha intenzione di liberarsi della schiera di donne che lo perseguita, lei vuole far tacere la madre intenta a tutti i costi a farla sposare. In realtà, infine, si innamoreranno davvero.

i volumi della saga,
Tutti i volumi della saga, compreso il nono romanzo su Violet, la madre – Foto IG @juliaquinnauthor (passionelettura.it)

Il secondo romanzo, “Il visconte che mi amava”, segue le vicende che abbiamo visto nella seconda stagione di cui è protagonista Anthony Bridgerton, il primogenito di casa. Da sempre libertino, ad un certo punto arriva per lui il momento di scegliere la futura moglie. La sua intenzione è quella di trovare la moglie perfetta senza badare troppo ai sentimenti fino a che non incontrerà Kate, che gli farà cadere tutte le certezze.

“La proposta di un gentiluomo” è il terzo romanzo che incontriamo nell’ordine dei libri ed è basato su Benedict Bridgerton. Ad un ballo in maschera, incontrerà una misteriosa fanciulla di cui si ne innamorerà perdutamente. In una sorta di fiaba di Cenerentola, cercherà di scoprire l’identità della misteriosa ragazza.

Il quarto romanzo è “Un uomo da conquistare”, ed è proprio da questo volume che traiamo la storia di Penelope e Colin. Da sempre innamorato del suo Colin, Penelope nasconde un segreto. Chi ha visto la serie sa di cosa si tratta perché, sebbene il segreto venga rivelato solo nel quarto romanzo, nella serie lo capiamo alla fine della prima stagione.

Come mai si è deciso di adattare questo libro e non il terzo che narrava le vicende di Benedict? A rispondere è stato direttamente lo showrunner della serie. Jess Brownell  ha dichiarato che, dopo aver visto l’evolversi della cotta di Pen per Colin, era arrivato il momento giusto di esplorare la storia. Sicuramente, il terzo romanzo verrà recuperato in seguito, così come gli altri libri della saga.

I prossimi volumi

Il quinto romanzo è “A Sir Phillip, con amore” e narra di Eloise Bridgerton, la figlia più ribelle della famiglia che si ritrova a scoprire l’amore attraverso un ragazzo pieno di difetti. Il sesto libro è invece “Amare un libertino” e si concentra sulle vicende della giovane Francesca Bridgerton ed un noto libertino che, non appena la guarda, decide di cambiare vita.

Il settimo romanzo “Tutto in un bacio”, è basato su la storia di Hyacinth Bridgerton. Nel momento in cui si offre di aiutare Gareth St. Clair nel tradurre il memoriale del padre, inizia tra i due la scoperta del primo amore.

L’ultimo libro,Il vero amore esiste”, riguarda il più piccolo della famiglia, Gregory Bridgerton. Da sempre innamorato dell’amore, si ritroverà a voler conquistare una donna innamorata di un altro. Per farlo, chiederà aiuto all’amica di lei, Lucy, che finirà per innamorarsi di Gregory.

Attendiamo con ansia sia la terza stazione che gli adattamenti degli altri romanzi!

Impostazioni privacy