differenza tra ebook e kindle

Che differenza c’è tra ebook e Kindle

Ti stai domandando che differenza c’è tra ebook e Kindle? Se sei in fase d’acquisto e non sai cosa significano questi termini o quale dispositivo scegliere per le tue letture, non perderti questo articolo. 

Continuando a leggere darò una risposta a domande del tipo:

  • Quali sono i migliori dispositivi per leggere ebook?
  • Qual è la differenza tra Epub e Kindle?

Alla fine di questa lettura avrai sicuramente un quadro più chiaro e completo che ti aiuterà a prendere la decisione migliore! Partiamo subito!

Kindle: cos’è?

Prima di capire la differenza tra ebook e Kindle, è doveroso spiegare cosa sono e perché stanno spopolando negli ultimi anni.

Partiamo dal Kindle e cominciamo col dire che è stato ideato nel 2007 dal colosso del commercio elettronico Amazon ed è fra i migliori dispositivi in circolazione per leggere libri elettronici.

Il Kindle è un e-reader, ovvero un dispositivo con una particolare tecnologia che permette di leggere i libri senza affaticare gli occhi.

Gli e-reader sono senza alcun dubbio i dispositivi migliori per leggere ebook, proprio perché sono nati per questo scopo. 

Nel corso del tempo, vista la grande popolarità che Kindle ha raggiunto, Amazon ha ampliato la sua gamma per andare incontro alle diverse esigenze dei suoi utenti, ideando nuovi modelli e catalogando in base al loro prezzo: dalla fascia economica con funzioni base, a quella più alta con funzioni più avanzate.

Attualmente si contano 3 lettori differenti: 

  1. Kindle classico che ha un prezzo concorrenziale e ridotto, a discapito però di potenza e velocità. Ha comunque un ottimo rapporto qualità/prezzo e fa il suo dovere senza deludere le aspettative;
  2. Kindle Paperwhite che risulta essere il prodotto più venduto tra gli ereader Kindle. Si trova a metà strada tra la fascia economica e quella alta e presenta maggiori optional rispetto alla versione base, come ad esempio la resistenza all’acqua e la risoluzione nettamente superiore;
  3. Kindle Oasis è invece il lettore di punta di casa Amazon. Ha un prezzo nettamente superiore rispetto agli altri 2, ma presenta delle caratteristiche davvero uniche anche in termini di comodità, come ad esempio la sua salda presa che permette di leggere con maggiore agilità, il Wi-fi integrato e lo schermo più grande rispetto agli altri due modelli. 

Ebook: cosa sono?

Gli ebook sono veri e propri libri e si differenziano dai classici testi cartacei per via del fatto che devono essere letti sui dispositivi elettronici. Quando leggi un ebook non sfogli il libro fisicamente, ma leggi attraverso uno schermo. 

Esistono diversi dispositivi che permettono di leggere questo genere di libri, dal classico tablet allo smartphone, dal PC agli e-reader, come ad esempio Kobo, Tolino, Kindle o Sony. 

Kindle vs Ebook

In poche parole, la differenza tra ebook e Kindle è che il primo è sostanzialmente un libro in formato digitale, mentre il secondo è un dispositivo adatto per poter leggere questi libri.

Bisogna fare però una grossa precisazione: l’ereader Kindle supporta solo e unicamente ebook dal formato AZW e altri formati ideati da Amazon, mentre i classici ebook supportano il formato standard ePUB

Il Kindle di Amazon non legge gli ebook che hanno il formato ePUB, ma puoi risolvere in parte questo problema convertendoli in formato Mobi (supportato da Kindle) con dei software appositi. 

Stessa identica cosa vale per i libri in AZW da convertire in ePUB. Esistono dei programmi tipo Calibre che permettono di convertire i libri che hai scaricato con estrema facilità.

I principali ebook reader sono collegati a degli store dai quali è possibile scaricare o prendere in prestito questi libri. 

Kindle offre la possibilità di pagare un abbonamento di 9,99€ a Kindle Unlimited per poter prendere in prestito dei libri. Qualora ne volessi acquistare uno puoi andare nella home del tuo Kindle, ricercare il titolo e comprare il libro. 

Kobo, invece, il suo maggior competitor permette di scaricarli direttamente dal suo portale o di acquistarli tramite il Kobo store. 

Conclusioni

Siamo arrivati alla fine di questo articolo in cui abbiamo parlato della differenza tra ebook e Kindle. La scelta su quale dispositivo scegliere per leggere i tuoi libri elettronici spetta solo e unicamente a te! 

È fuori da ogni dubbio la praticità e la comodità di questo nuovo modo di leggere libri, proprio perché si ha la possibilità di avere in un unico dispositivo una marea di testi pronti per essere letti in ogni momento utile della giornata ed in ogni luogo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.