come leggere libri di notte

Come leggere libri di notte?

La maggior parte di noi è stata educata a leggere durante il giorno, ma da adulti sappiamo che leggere di notte può essere altrettanto benefico che leggere durante il giorno.

Non importa quanto presto ci si alzi al mattino, quanto tardi si rimanga svegli la notte, o quanta caffeina si beva, si può comunque trarre beneficio dalla lettura.

Anche se ci piace dormire fino a tardi, molti di noi non sono sempre in grado di farlo. Il lavoro, gli obblighi familiari e altri fattori spesso ci impediscono di ottenere il sonno di bellezza di cui abbiamo bisogno.

Quando leggere prima di andare a letto è un’eccezione, non una regola, e quando viene fatto nel modo giusto, può effettivamente fornire un po’ di riposo tanto necessario e aiutarvi a prepararvi per una giornata senza stress.

Ami leggere libri, ma non hai tempo per farlo durante il giorno? Ti stai forse domandando come leggere libri di notte?

A causa della vita frenetica che conduciamo e del poco tempo a nostra disposizione, spesso dobbiamo rinunciare alle nostre passioni, come ad esempio la lettura di un buon libro. Sapevi che esistono delle buone ragioni per leggere di notte?

In questo articolo scopriremo i motivi per cui dovresti farlo e i supporti che ti occorrono per avere una lettura più confortevole e che non provochi danni alla vista.

Perchè leggere di notte?

Per gli amanti della lettura notturna, arrivano delle buone notizie: leggere libri di notte ha molti aspetti positivi per il nostro benessere psico-fisico.

È stato scientificamente dimostrato che leggere prima di andare a dormire

  • aiuta il corpo a rilassarsi; 
  • aumenta le capacità di apprendimento del cervello;
  • allevia lo stress, comportando la riduzione dei livelli di cortisolo.

Lampade per leggere a letto

Per non affaticare la vista durante le nostre letture notturne, è indispensabile munirsi di lampade che ci aiutino a non affaticare gli occhi e a leggere con più facilità.

In giro per la rete o nei negozi specializzati esistono lampade da lettura di vario tipo e a seconda delle proprie esigenze personali. 

Scopriamo le più vendute!

  • Tra le lampade per leggere a letto, la lampada da lettura di Hepside è fra le più apprezzate. Essa, infatti, si ripiega su sé stessa, si può fissare alla testiera del letto, sulla copertina rigida di un libro o volendo sul bordo di un tavolo. È dotata di luce calda, bianca e fredda e si ricarica tramite USB.
  • La luce per leggere prodotta la Landee, invece, ha un design minimal e per via delle sue dimensioni ridotte può essere portata ovunque, persino in borsa. Emette una luce morbida, perfettamente adatta alla lettura di libri ed e-book a letto. 
  • La luce da lettura Energizer fa al caso tuo se cerchi una luce led per leggere di notte. Emette una luce soffusa, perfetta per rilassarsi e leggere il proprio libro in totale tranquillità.
  • La lampada per leggere libri di notte sui dispositivi elettronici creata da Lenlent, è progettata per bloccare la quasi totalità della luce blu in modo da non stancare gli occhi e non avere effetti negativi sul riposo notturno. È dotata di un collo ripiegabile a 360 gradi e in qualsiasi posizione si desideri. 
  • Esistono poi le lampade da lettura a parete come quella prodotta da Enoutel, dotata di 3 livelli di luminosità e di un collo d’oca flessibile che permette di regolare il fascio di luce led direzionando su ciò che stiamo leggendo. 

Non hai trovato fra le proposte la migliore luce per leggere nelle ore serali?Non dimentichiamo le luci più classiche come la famosissima abat-jour, che riesce perfettamente a garantire una buona illuminazione alle pagine del libro o la lampada da lettura portatile, dotata di una comoda pinza che può essere agganciata direttamente al libro.

Luce calda o luce fredda?

Leggere libri di notte richiede la luce giusta. Non basta la giusta lampada, ma anche il colore fa una grossa differenza sugli effetti alla nostra vista.

Leggere con luce fredda può essere più fastidioso, perché affatica la vista e a lungo andare potrebbe dare una sensazione di intontimento. Inoltre, questo genere di luce emette delle radiazioni pericolose per la vista che, come accade con gli schermi del PC o dello smartphone, potrebbe portare problemi al riposo notturno.

La luce ottimale per leggere è quella calda che causa meno affaticamento agli occhi ed è più adatta a leggere di notte

Accorgimenti per leggere di notte senza rovinare la vista

Come leggere senza affaticare gli occhi? Esistono comportamenti sbagliati da tenere alla larga se si vuole evitare di imbattersi in problemi alla vista più o meno gravi. 

Seguendo alcuni piccoli accorgimenti potrai godere appieno dei benefici della lettura senza preoccuparti dell’affaticamento oculare. Ecco i consigli per proteggere i tuoi occhi:

  1. Fai delle visite regolari da uno specialista per capire se i tuoi occhi sono in salute;
  2. Utilizza degli occhiali da lettura che permettano agli occhi di non sforzarsi troppo;
  3. Fai una pausa visiva ogni mezz’ora da libri, schermi o smartphone;
  4. Utilizza dei colliri appositi per evitare che gli occhi si secchino troppo;
  5. Usa una luce adatta alla lettura.

Abbiamo visto insieme come leggere i libri di notte e tutte le conseguenze e aiuti del caso, ovviamente leggere di giorno è meglio ma se non ci sono alternative, grazie a questi consigli possiamo sicuramente avere una marcia in più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.